15 Mag-2019

Maxi investimento in Germania: 60 milioni di euro per ESF

Il Gruppo Feralpi accelera in Germania con un nuovo maxi investimento da 60 milioni di euro che, nell’arco di due anni, porterà la produzione di ESF Elbe-Stahlwerke Feralpi GMBH (Riesa, Sassonia) a raggiungere 1,3 milioni di tonnellate di acciaio l’anno consolidando la posizione di leadership della società nel panorama siderurgico europeo.

L’investimento, che rientra nelle attività del 2019, rafforzerà l’attuale produzione di laminati, tondo per cemento armato in barre e rotoli, per rispondere alle richieste crescenti del mercato tedesco in particolare, che continua a dimostrarsi solido e fortemente recettivo con progetti infrastrutturali che alimentano una buona domanda di acciaio.

Sotto il profilo tecnologico, l’impianto sarà progettato secondo le migliori tecnologie per unire all’efficienza produttiva l’ulteriore innalzamento qualitativo, due obiettivi uniti alla necessità di fare dello sviluppo sostenibile un driver fondamentale per il territorio nel rispetto degli SDGs (Sustainable Development Goals) delle Nazioni Unite nelle quali il Gruppo Feralpi declina le proprie strategie di crescita.

TECNOLOGIE 4.0 E SOSTENIBILITÀ

Ciò include non solo la massima riduzione degli impatti ambientali (compreso quello acustico), ma anche il raggiungimento dei più alti standard di sicurezza e – non da ultimo – la capacità di sfruttare tutte le potenzialità offerte dai processi di digitalizzazione per un’industria 4.0.
Il nuovo laminatoio renderà la produzione anche molto più flessibile per rispondere velocemente a richieste sempre più personalizzate in tempi rapidi.

Con questo investimento, il Gruppo Feralpi rinnova e rafforza la propria presenza in Germania che, avviata nel 1992 con l’acquisizione di un importante polo siderurgico a Riesa in Sassonia nel corso degli anni ha assunto un’importanza più che rilevante (nel 2018 la percentuale di fatturato consolidato di gruppo generato al di fuori dell’Italia è stata del 62%) facendo del binomio Italia-Germania un polo d’acciaio di riferimento.

 

80 NUOVE ASSUNZIONI

Ad oggi, sono oltre 700 i dipendenti impiegati in Germania e, con questo investimento, ESF Elbe-Stahlwerke Feralpi GMBH creerà 80 nuovi posti di lavoro orientati soprattutto ai giovani con forti competenze votate alla trasformazione digitale per arricchire il patrimonio di competenze indispensabili per affrontare lo sviluppo verso i modelli 4.0.

Il commento

«Venticinque anni fa – sottolinea Giuseppe Pasini, presidente del Gruppo Feralpi – abbiamo creduto nel mercato tedesco, nelle capacità e nella passione di un territorio favorevole alla produzione siderurgica. Oggi i numeri ci dicono che la Germania è baricentrica. Abbiamo quindi scelto di fare della nostra capogruppo tedesca, ESF Elbe-Stahlwerke Feralpi GMBH, una colonna ancora più robusta del nostro business per far fronte ad una richiesta di laminati in acciaio in crescita».
«L’impianto – precisa il presidente – sarà un modello di sostenibilità perché creerà nuove opportunità di crescita e lo farà redistribuendo valore dentro e fuori l’impresa».

Download :
Scarica Pdf

Login to your Account