18Ago-2020

Il Gruppo Feralpi per il nuovo centro sportivo di Lonato del Garda

Novantamila metri quadrati. Questa è l’entità dell’area prevista per la costruzione di un nuovo centro sportivo a Lonato del Garda. Un’opera di rilievo che vede nel Gruppo Feralpi un attore centrale al fine di avvicinare alla realtà quello che per molti anni è rimasto solo un sogno.

Ieri, lunedì 17 agosto nel municipio del comune gardesano, è stata firmata la convezione che ha sancito l’accordo, siglato formalmente dal sindaco Roberto Tardani e dal presidente della Virtus Feralpi Lonato Emilio Hueber, e vidimato dal Presidente del Gruppo Giuseppe Pasini.

Per il centro sportivo, che grazie al protocollo d’intesa ora è più vicino, Feralpi parteciperà contribuendo ai lavori. Proseguono così gli investimenti a supporto del territorio: questa collaborazione infatti permetterà al comune lonatese così di disporre di una nuova area dedicata in prevalenza ai giovani:

«È un’opera importante per Lonato – sottolinea il Presidente Giuseppe Pasinied erano anni che volevamo dare questo centro a Lonato, ai suoi giovani e alle loro e nostre famiglie: il Gruppo Feralpi è nato qui nel 1968 e qui è cresciuto. Dobbiamo tanto a questo territorio e vogliamo continuare a restituire valore. Solo nella Virtus Feralpi Lonato ci sono 250 ragazzi, ai quali aggiungeremo i 400 della Feralpisalò per creare un polo logistico e sportivo di assoluto valore. Il calcio e lo sport, soprattutto oggi, stanno dimostrando di poter essere uno dei maggiori volani per la ripresa».

Dopo il progetto della rete di teleriscaldamento, un’altra opera lega in modo ancora più diretto Feralpi e Lonato del Garda:

«Il Comune – aggiunge Giuseppe Pasini – ha messo a disposizione il terreno su cui sorgerà il centro sportivo: è un’altra operazione nella quale privato e pubblico si uniscono per fare qualcosa di grande sul territorio, in modo concreto e fruttuoso».

La soddisfazione è condivisa da tutte le parti in causa, a iniziare dal sindaco lonatese Roberto Tardani:

«Questo accordo è un segnale concreto di speranza e ripartenza. Il Presidente Giuseppe Pasini ci fa un grande regalo, dando la possibilità ai nostri ragazzi di giocare. Il centro sportivo sarà il fiore all’occhiello del basso Garda».

Non da meno, l’emozione del presidente della Virtus Feralpi Lonato Emilio Hueber:

«Attraverso questa opera, che porterà il nostro club a traslocare in toto, diamo continuità al valore sportivo per la comunità. È un progetto soprattutto a carattere sociale».

Come spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’accordo di partnership, il progetto si andrà a comporre di due lotti: il primo, in capo al Gruppo Feralpi, prevede la realizzazione di tre campi a undici e di uno a cinque, oltre a tribune, spogliatoi e infrastrutture di servizio; il secondo di competenza comunale si compone di un campo a undici, un percorso footing e un’area dedicata al fitness.

Il progetto del nuovo centro sportivo di Lonato del Garda

Login to your Account