14Set-2017

Algeria: via libera alle licenze per il tondo c.a. dopo mesi di incertezza

La notizia era nell’aria dopo mesi di attese e di incertezze. L’Algeria, che rappresenta un mercato capace di assorbire quantità importanti di acciaio, ha riaperto le porte alle importazioni di tondo per cemento armato. Infatti, lo scorso 26 luglio il Governo di Algeri ha deciso di accogliere 113 delle 210 domande di licenza all’importazione presentate ad inizio anno, di cui 106 destinate agli operatori privati.

L’Italia è uno dei più importanti partner commerciali del Paese africano. Secondo quanto comunicato dalle Dogane, il deficit commerciale dell’Algeria è sceso a 6,17 miliardi di dollari durante i primi sette mesi del 2017 rispetto ai 10,61 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo del 2016.

Secondo il Centro Nazionale algerino di Statistica (CNIS) le esportazioni sono notevolmente aumentate, raggiungendo 20,71 miliardi di dollari durante i primi sette mesi del 2017 (+25,06% a/a) mentre le importazioni a livello complessivo hanno subito una lieve diminuzione stabilizzandosi a 26,87 miliardi di dollari rispetto ai 27,17 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2016.

L’Italia è il primo cliente dell’Algeria con 3,5 miliardi di dollari di acquisti, ed è il terzo fornitore dopo Cina, in testa, e Francia.

Login to your Account