17dic-2017

WHP, l’ATS premia le “sane” aziende bresciane partecipanti

logo_WHP_AIB

Feralpi Siderurgica, Feralpi Holding e Acciaierie di Calvisano erano presenti alla cerimonia “di sostanza” che si è tenuta venerdì a Brescia. Al centro dell’attenzione la promozione della salute sui luoghi di lavoro. È il WHP, un progetto di respiro europeo che Regione Lombardia e ATS di Brescia hanno voluto fortemente calare sul territorio in stretta collaborazione con AIB (Associazione Industriale Bresciana) e che ha trovato subito risposta nel Gruppo Feralpi.

Venerdì è stata proprio la sede di AIB ad ospitare l’evento di premiazione di fine anno durante il quale sono stati consegnati gli attestati WHP alle aziende che hanno aderito al progetto. Tra queste, quindi, Feralpi Siderurgica, Feralpi Holding e Acciaierie di Calvisano.

Brescia – è ciò che è emerso durante l’incontro – può ritenersi soddisfatta dei risultati raggiunti dal 2011 ad oggi. Sono intervenuti Gabriele Archetti, presidente di Fondazione Cogeme, Paolo Streparava, delegato AIB per Credito, Finanza e Fisco, e il direttore sanitario di Ats Brescia, Annamaria Indelicato.

Il WHP continua a coinvolgere più di 60 luoghi di lavoro bresciani con una strategia che vuole diminuire i fattori di rischio e incentivare iniziative salutari per i dipendenti e le loro famiglie. L’obiettivo, per il 2018, è crescere ancora.

whp_aib_presentazione

La platea in AIB per la consegna degli attestati WHP

 

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account