8mar-2017

Nuova Defim Orsogril, il Defender HD nel piano Safety per Papa Francesco

defender_messa_papa_monza2017_hp_feralpi

Un evento di grande affluenza richiede sempre una estrema attenzione alla gestione ed alla sicurezza delle persone. Monza si appresta ad ospitare, il prossimo 25 marzo, Papa Francesco che celebrerà anche la Santa Messa. Tra Milano e Monza sono attese almeno 600mila persone, un flusso così intenso da richiedere alle istituzioni un lavoro organizzativo eccezionale racchiuso nel Piano Safety.

E tale piano, presentato nei giorni scorsi, include anche l’utilizzo massiccio delle recinzioni mobili di Nuova Defim Orsogril. Già oltre 2 chilometri di pannelli Defender HD completa dei basamenti sono stati forniti alla società organizzatrice, Italstage, e sono già stati posati.

I numeri del Piano Safety sono impressionanti: 1.150 agenti impegnati, 2.700 volontari, 60 ambulanze, 106 squadre pronte per ogni eventualità. Monza, Lissone, Arcore e Villasanta sono le “stazioni porta” pronte a ricevere 342 treni previsti e 66 speciali per l’occasione. Milano schiererà 1000 vigili urbani, modificherà la viabilità dei trasporti pubblici su percorsi e orari per rispondere alle esigenze dei pellegrini e a quelle della sicurezza.

defender_messa_papa_monza2017_600px

Le recinzioni mobili Defender HD di Nuova Defim Orsogril posate al parco di Monza dove Papa Francesco celebrerà la S. Messa il 25 marzo

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account