4lug-2017

Nuova Defim Orsogril, 2016 positivo tra innovazione, welfare e territorio

ndo_ferlapihp

Nuova Defim Orsogril archivia un anno positivo e consolida un trend crescente. Rilevata dal Gruppo Feralpi nel 2009, e in seguito acquirente a sua volta di Orsogril, la società ha rafforzato la presenza nei mercati e i risultati economici anche grazie ad un percorso in cui l’applicazione di nuovi materiali e l’utilizzo dell’elettronica avanzata applicata alle recinzioni hanno fatto il paio con una politica di welfare aziendale imperniata sulla creazione di benessere condiviso. Nuova Defim Orsogril si conferma tra i leader europei nei settori delle reti, delle recinzioni e dei grigliati lavorando 19.756 tonnellate di acciaio (e 450 chilometri di recinzioni l’anno) con i suoi 87 dipendenti nelle due sedi produttive di Anzano del Parco e Alzate Brianza, entrambe nel comasco.

«Il 2016 è stato un anno positivo – ha commentato Alberto Messaggi, amministratore delegato di Nuova Defim Orsogril – ed ha confermato la bontà delle scelte strategiche fatte in contesto, quello dell’edilizia, piuttosto statico. Abbiamo investito nell’innovazione guardando a nuove tecnologie, creato nuovi prodotti per esigenze specifiche e aperto mercati esteri». «Sappiamo bene – aggiunge – che non c’è sviluppo senza forti radici. Ecco perché crediamo nell’importanza del welfare aziendale e nella creazione di benessere per i nostri portatori di interesse, tra cui il nostro territorio».

Leggi il comunicato stampa

 

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account