23feb-2018

Feralpi Stahl nel gruppo di eccellenza per la protezione del clima

ferstahl_eccellenza_hp

È stata la prima azienda sassone ad entrare nel gruppo di eccellenza per la protezione del clima. Lo scorso 20 febbraio, l’acciaieria del Gruppo Feralpi è stata premiata dal ministro dell’economia Brigitte Zypries, assieme con il Ministero dell’Ambiente e la Camera del Commercio e Industria per le particolari prestazioni per l’ambiente e per essere pioniere del risparmio energetico. L’acciaieria di Riesa è quindi stata accolta nell’iniziativa di eccellenza “imprese per il clima”.

Matthias Schreiber, responsabile in azienda per ecologia e protezione dalle radiazioni, ha ritirato il certificato dalle mani del ministro. Oltre all’acciaieria, per la protezione ambientale sono state premiate altre tre imprese. Feralpi è la prima impresa della Sassonia a ricevere questo onore.

«La nostra economia – commenta il ministro Zypries – ha bisogno di imprese che mostrino come il successo economico e l’ecologia non siano in contraddizione. Le imprese ecologiche sono un modello per altre aziende e mostrano esempi innovativi di risparmio energetico. Mi auguro che il loro esempio venga seguito».

Eric Schweizer, presidente della Camera di Commercio e Industria tedesca, sottolinea gli obiettivi dei promotori: «La green economy è una grande occasione per la Germania. Le imprese ecologiche sono come dei fari che indicano come possiamo vendere con successo i nostri prodotti in questo settore, per una buona causa e per un sano profitto».

«Assumere responsabilità per l’uomo e per l’ambiente, e allo stesso tempo operare con successo economico, è la filosofia di Feralpi Stahl» dichiara il direttore di stabilimento Frank Jürgen Schaefer. «Processi produttivi con innovazioni e sforzi intensivi nel riciclaggio – aggiunge – hanno portato nella nostra impresa enormi risparmi energetici e forti riduzioni delle emissioni in diverse attività. Questi sforzi continueranno anche in futuro, per impiegare le risorse con efficienza, ridurre durevolmente il nostro consumo di energia elettrica e infine rivoluzionare, con nuovi e più ecologici processi, un settore che viene percepito come “sporco”».

Due volte all’anno l’iniziativa di eccellenza “imprese per l’ecologia” accoglie nuovi membri. Le imprese devono superare un severo esame dei loro procedimenti produttivi e delle misure ecologiche, che vengono giudicati da un esperto indipendente e verificati da una commissione. Nel complesso, 36 imprese da tutta la Germania sono state ammesse.

 Misure concrete alla Feralpi Stahl

Da anni l’acciaieria di Riesa investe nella tecnica più avanzata, per mantenere le emissioni sotto i valori consentiti dalla legge. Questo è confermato anche dai certificati EMAS degli anni scorsi. Grande importanza investe il tema riciclaggio.

Così per esempio l’acciaio viene ottenuto esclusivamente dai 1,2 milioni di tonnellate di rottame, che dovrebbe essere comunque riciclato in modo costoso. Risorse naturali vengono risparmiate perché non si ricorre a estrazione da miniere come il materiale di ferro. Il processo di fusione con arco voltaico risparmia, rispetto agli altiforni fino al 40% di energia e produce il 20% in meno di CO2.  Dal calore di uscita del forno vengono prodotte fino a 35 ton. di vapore all’ora. L’energia elettrica da questo prodotta viene reimpiegata nella produzione di acciaio, mentre il vapore viene utilizzato nella produzione di gomme.

Prima della fusione, il rottame viene ancora una volta pulito e preparato, così la produzione diventa più efficiente: minore consumo elettrico del 15%, 60% in meno di scoria e 10% in meno di metalli di lega e grafite per elettrodi.

In generale, Feralpi Stahl si è prefissata di ridurre il consumo elettrico in confronto al 2008 del 14% entro il 2020 attraverso misure di efficienza nei diversi processi.

ferstahl_eccellenza

Conferimento dei diplomi di eccellenza a imprese ecologiche, al Ministero dell’Economia di Berlino. Da sinistra: Dr.Hüwels, Direttore DIHK, Dr.Matthias Schreiber, responsabile ecologia dell’ ESF Elbe-Stahlwerke Feralpi GmbH, B rifitte Zypries, Ministro Federale del’Economia ed Energia, B.Goeke, Direttore di Settore Ministero dell’Ecologia, W.Saam, direttore Imprese Ecologiche.

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account