18feb-2019

E’ nata la mappa della sostenibilità: Feralpi c’è

feralpi e la mappa della sostenibilità

Un gruppo di giovani nativi della sostenibilità, conosciuti come CSR natives, sono riusciti a immortalare l’Italia sostenibile in un solo scatto: grazie a una mappa geografica digitale è possibile viaggiare da una regione all’altra del nostro Paese, armati di mouse, e scoprire tutte le imprese impegnate e sostenibili.

Per costruire questa mappa i nostri nativi della sostenibilità, network di oltre 250 studenti universitari e neolaureati, con il coordinamento di Koinètica (Sviluppo e comunicazione della responsabilità d’impresa) hanno preso al vaglio oltre 500 aziende italiane e per ciascuna hanno mappato alcuni elementi, oggettivamente rilevabili, che segnalano l’impegno dell’impresa in ambito sociale e ambientale.

Sei (su 23) è la soglia minima di elementi di sostenibilità che le aziende devono avere per esser presenti nella mappa. E a seconda del numero di elementi riscontrati l’icona cambia, mettendo quindi subito in evidenza il livello di impegno di ciascuna azienda.

A garantire il nostro ingresso sono stati diversi elementi, tra cui: la presenza di una funzione interna dedicata alla sostenibilità così come di un Comitato, il Codice Etico di Gruppo, una sezione del sito corporate dedicata, il bilancio di sostenibilità, le certificazioni ambientali così come la policy.

Per provare le brezza del viaggio e scoprire quali aziende vicino a noi sono sostenibili, cliccate qui.

 

“La sostenibilità, secondo noi, è la capacità di un’impresa di coniugare business e attenzione all’ambiente e al sociale. Ma anche di creare valore condiviso coinvolgendo gli stakeholder e collaborare allo sviluppo sostenibile, uno sviluppo che soddisfi i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri”

CSRnatives

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account