17set-2018

9000 volte grazie! “Tutto esaurito” per il compleanno Feralpi

grazie_sito

Il cuore di Feralpi ha battuto forte nel giorno del suo cinquantesimo. Lo ha fatto grazie ai 9000 visitatori, dei quali oltre 2000 hanno potuto entrare nei reparti produttivi – tutti in piena attività – e scoprire la “fabbrica”. 

È stata la gratitudine il tema che ha guidato l’open home del Gruppo Feralpi “Heartbeats – L’Innovazione nel Cuore” che si è tenuto sabato 15 settembre. La sede di Lonato del Garda ha aperto le porte per una giornata in cui si sono alternati momenti istituzionali, spettacoli, sport, attività ludiche e laboratori formativi per i più piccoli.

Il Gruppo Feralpi ha compiuto cinquant’anni, un appuntamento importante per la comunità in cui Feralpi è nata e cresciuta.  Mezzo secolo fatto di successi raggiunti con la passione e l’orgoglio di ogni uomo e ogni donna che hanno fatto di Feralpi non solo uno tra i più importanti attori siderurgici in Europa, ma anche un esempio virtuoso di industria manifatturiera fortemente radicata al suo territorio, innovativa e sostenibile anche grazie alla collaborazione con istituzioni, enti e associazioni che ne accompagnano lo sviluppo. 

La mattina “istituzionale”

Nella mattinata la parte istituzionale durante la quale sono intervenuti Giuseppe Pasini (Presidente Gruppo Feralpi), Vincenzo Boccia (Presidente Confindustria), Fabio Tamburini (direttore Sole 24 Ore) e Alessandro Mattinzoli (Assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia)

Presenti inoltre Emilio Del Bono (Sindaco di Brescia), Pier Luigi Mottinelli (Presidente Provincia di Brescia), Tiziano Bertoli (Sindaco di Nave), Giampaolo Turini (Sindaco di Calvisano), Roberto Tardani (Sindaco di Lonato del Garda), Marco Müller (Sindaco di Riesa), Arndt Steinbach (presidente del district Meißen).

Un pomeriggio all’insegna della riconoscenza

L’aspetto inclusivo e sociale che ha dato vita alla giornata è stato rappresentato dalla presenza attiva di numerosi partner suddivisi in quattro aree: economia circolare, inclusione sociale, sport e benessere e giovani e formazione.

La giornata ha visto come protagonisti Ricrea (Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio), Ambiente Parco Impresa Sociale (Science center dedicato alla sostenibilità ambientale), la stessa Feralpi assieme alla partecipata Dima di Calvisano. E ancora Cavetest, Energard ed Engie.

​Inoltre, l’Associazione Bambino Emopatico, la Fondazione della Comunità Bresciana e la Scuola di Musica del Garda.

Non poteva mancare l’area dedicata allo sport e al benessere con Feralpisalò, l’ A.S.D. Virtus Feralpi Lonato, il Gruppo Pescatori Feralpi, il Gruppo Ciclistico Feralpi e il Gruppo Ciclistico Feralpi Monteclarense.

Poiché la cultura, la valorizzazione delle capacità dei più giovani e la contaminazione delle conoscenze rappresentano per Feralpi un punto focale dello sviluppo, c’è stata anche un’area dedicata proprio ai giovani e alla formazione – con Feralpi Bootcamp al centro – che ha accolto l’Istituto di Istruzione Superiore “L. Cerebotani” di Lonato del Garda e l’Accademia di Brera.

Condividi:
Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Login to your Account